CILA : Comunicazione Inizio Lavori Asseverata - CERTO edilizia energetica

CILA : Comunicazione Inizio Lavori Asseverata

COS’È

La CILA è un documento che va presentato al Comune nel caso si vogliano effettuare interventi di manutenzione straordinaria leggera come, ad esempio, aprire una porta in un muro non portante o montare controsoffitti in cartongesso. Per comunicare al Comune l'inizio dei lavori non si usa più la CIL ma la CILA. Nella CILA vengono descritti e rappresentati tutti i i lavori che si andranno a fare tramite la presentazione di un progetto e si indica l'impresa che eseguirà i lavori. In seguito alla protocollazione della CILA, un tecnico deve attestare la conformità alle norme igienico-sanitarie.

A COSA SERVE

Sono diversi i casi in cui può essere necessario presentare una pratica di CILA: quando si sta per eseguire un intervento sul proprio immobile come spostare una porta o mettere del cartongesso per nascondere dei cavi. Un altro caso è quello in cui, dall'analisi per la verifica di conformità e per giungere a redarre la Relazione Tecnica Integrata, emerge che una delle porte dell'immobile, originariamente (nello stato legittimo) risulta rappresentata in una posizione diversa rispetto allo stato di fatto. In questo caso con la CILA si va a sanare la difformità che si è creata per via della porta spostata.

Cosa facciamo

COSA FACCIAMO NOI

L’iter che abbiamo messo a punto in questi anni per effettuare la pratica di CILA nel modo più rapido ed efficiente possibile è il seguente:

  1. Primo contatto con il cliente: telefonico, via mail o compilando il form Preventivo online
  2. Raccolta delle prime informazioni sull’immobile
  3. Sopralluogo presso l’immobile, se necessario
  4. Richiesta di accesso agli atti dell'immobile al Comune, se necessario
  5. Elaborazione del progetto
  6. Comunicazione, tramite e-mail al proprietario, dell'avvenuta protocollazione
  7. Asseverazione della conformità del progetto alle norme urbanistico-edilizie ed igienico-sanitarie

COSA CI SERVE

Una volta incaricati di effettuare la pratica di SCIA pensiamo noi a raccogliere e ad organizzare tutta la documentazione che ci serve per portare a termine il nostro lavoro; al cliente chiediamo solo alcuni dati amministrativi e la delega prevista dal Comune per l'accesso alla documentazione e, se necessari, i dati dell'impresa:

  • Dati del proprietario dell’immobile (nome, cognome, C.F.)
  • Indirizzo dell’immobile
  • Delega firmata (scarica il Modulo) con allegata fotocopia del documento di identità
  • Dati dell'impresa

Se ti sono rimasti dubbi o vuoi saperne di più ti spieghiamo meglio: FAQ Edilizia e Ristrutturazionii.

Per qualunque informazione contattaci

Se volete maggiori informazioni o vi sono rimasti dubbi contattaci senza impegno. Sarete ricontattati nel più breve tempo possibile!
CERTO edilizia energetica Bologna

CERTO edilizia energetica fa parte di Gruppo EDEN

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy