L’isolamento termico che aiuta anche in estate - CERTO edilizia energetica

L’isolamento termico che aiuta anche in estate

L’isolamento termico che aiuta anche in estate

l'isolamento termico aiuta in estate

Materiali e soluzioni per il benessere nei mesi estivi

L’isolamento termico è un tema importante per te che vuoi avere un temperatura ottimale dentro casa, sia d’estate sia d’inverno, e per permetterti di consumare meno e, quindi, risparmiare sulla bolletta tema.

Isolare non significa solo proteggersi dal freddo in inverno. Ci sono tante tecniche per isolare bene un edificio: alcune aiutano a mantenere una temperatura gradevole anche in estate senza ricorrere a condizionatori e impianti di raffrescamento, e di risparmiare molta energia.

l'isolamento termico aiuta in estate

Lo sfasamento termico

Il parametro principale per capire come si comporta una parete, o un solaio, in estate, è lo sfasamento termico.

Lo sfasamento si misura in ore e indica la differenza di tempo fra l’ora in cui si registra la massima temperatura sulla superficie esterna della struttura, e l’ora in cui si registra la massima temperatura sulla superficie interna della stessa.

Nella pratica, conoscere il valore dello sfasamento ti permette di capire quanto tempo ci impiega la parete, o il tetto a scaldarsi e poi a rilasciare calore all’interno della tua casa. Più è alto lo sfasamento (ad esempio 8, o 12 ore) più sarà un piacere trascorre le giornate estive nella tua casa.

Se lo sfasamento è, però, basso, ovvero di poche ore, sarà necessario installare un condizionatore, una pompa di calore o  un impianto di raffrescamento dedicato per poter avere una temperatura gradevole in casa.

Ti sei mai chiesto perchè anche quando è estate e fuori fa molto caldo in chiesa si sta benissimo?
I muri spessi, in pietra o mattoni pieni, delle chiese fanno si che lo sfasamento sia basso ovvero che il calore assorbito all’esterno viene rilasciato molto lentamente all’interno.

Coibentare un edificio

Mettiamo il caso che tu abiti in un edificio, tra quelli  dagli anni ’60 in poi, realizzati con muri sottili o fatti con materiali leggeri, come i blocchi in laterizio, come puoi evitare che la tua casa si scaldi tanto d’estate? Certamente con la coibentazione, facendo molta attenzione al valore di sfasamento di cui abbiamo parlato prima.

Un valore, che pur essendo così importante, non è conosciuto da tutti. Quindi fai attenzione al tecnico a cui ti affidi.
È per questo che anche case costruite di recenti, in cui si vive bene durante l’inverno, possono trasformarsi in veri e propri “forni” d’estate. Lo stesso motivo per cui i sottotetti degli edifici con coperture appena ristrutturate e isolate diventano invivibili d’estate se non hai un condizionatore o una pompa di calore.

Intervenire su un edificio esistente, spesso, è possibile ma bisogna saper scegliere i materiali.
Un buon materiale per l’isolamento ha una bassa conducibilità termica e densità e calore specifico alti.

Coibentare una parete o di una copertura, con isolanti che garantiscano buone prestazioni anche in estate può rivelarsi una scelta molto saggia, nel medio termine.

I vantaggi della coibentazione

Realizzare un intervento di coibentazione ha dei costi non indifferenti ma puoi considerare il denaro che spendi come un investimento. In poco tempo, infatti, vedrai che i consumi di energia elettrica, soprattutto durante l’inverno ma non solo, si abbasseranno e la bolletta si alleggerirà.

Se coibenti una stanza o tutta la tua casa:

  • hai temperature gradevoli tutto il giorno anche d’estate grazie all’alto sfasamento termico
  • il calore accumulato durante il giorno viene rilasciato durante la notte, ti basterà aprire qualche finestra per mitigare la temperatura
  • non hai più bisogno di accendere il condizionatore; ci guadagni, anche in salute, evitando i bruschi sbalzi temperatura che portano a mal di schiena e raffreddori.
  • risparmi sulla bolletta, oltre che aiutare il pianeta, risparmiando energia preziosa.

Alcuni buoni isolanti

Come ti abbiamo raccontato in un precedente post diversi sono i materiali che permettono di isolare pareti e coperture. Tra i più Quelli che aiutano di più ad aumentare lo sfasamento termico e che permettono di ottenere un clima più mite in casa anche nei mesi estivi sono:

  1. fibra di legno e sughero naturale
  2. lana di roccia
  3. polistirene ad elevata densità

Le pareti ventilate

Un’altra soluzione per vivere bene in casa anche d’estate sono le pareti ventilate.
Le pareti ventilate sono soluzioni innovative che assicurano:

  • a te una temperatura costante dentro casa
  • ai muri della tua casa una vita più lunga. I muri, infatti, essendo a contatto con acqua, vento e umidità, tendono a danneggiarsi

Le pareti ventilate danno il loro maggiore contributo in estate. La parete ventilata, infatti, riflette una parte dei raggi del sole e al suo interno si crea una ventilazione. In questo modo solo gran parte del calore viene trattenuto all’interno della casa.

Oltre alle pareti ventilate ci sono anche i tetti ventilati e microventilati. Queste soluzioni hanno molti vantaggi ma sono ancora poco diffuse. Vengono, infatti, usate, quasi esclusivamente nelle case di nuova costruzione.

Come hai visto ci sono vari tipi di soluzioni per avere una temperatura di comfort a casa tua, anche questa non è stata  costruita di recente.
Prima di iniziare un intervento di isolamento ti consigliamo, sempre, di rivolgerti ad un esperto. Un tecnico esperto sarà in grado di consigliarti il materiale più adatto alle tue esigenze e alla tua casa, per farti stare bene sia d’inverno sia d’estate.

Non perderti le prossime novità del mondo dell’edilizia! Continua a seguirci. Iscriviti alla newsletter!

E se stai pensando di ristrutturare la tua casa rivolgiti a noi. Ci occupiamo di Ristrutturazioni e Direzione Lavori da oltre 6 anni! Contattaci o chiedici un preventivo gratuito.

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

Emanuele Pifferi
Emanuele Pifferi
Ingegnere Edile, Responsabile Tecnico, mi occupo inoltre delle certificazioni e diagnosi energetiche

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy