Ristrutturazione edilizia e detrazioni - CERTO edilizia energetica

Ristrutturazione edilizia e detrazioni

ristrutturazione edilizia e detrazioni

In questo periodo in molti ci stanno contattando per avere informazioni riguardo alle detrazioni di cui si può usufruire quando fai una ristrutturazione edilizia. Quindi ecco una serie di domande a domande frequenti riguardo proprio alle detrazioni che spero possano esserti utili.

Le novità e la guida dell’Agenzia delle entrate aggiornata

Il 22 settembre 2017 l’Agenzia delle Entrate ha introdotto importanti novità nella guida realizzata per le detrazioni che riguardano lavori di ristrutturazione edilizia.

Vediamo le principali e più importanti novità:

  • proroga della detrazione Irpef per interventi destinati al recupero del patrimonio edilizio esistente;
  • nuove detrazioni per chi acquista case antisismiche;
  • agevolazioni per chi vuole acquistare un box auto;
  • proroga della detrazione per chi acquista mobili ed elettrodomestici.

Cerchiamo, adesso, di dare risposta alle domande più frequenti che abbiamo ricevuto.

6FAQ sulle detrazioni per ristrutturazione

D: Sto facendo dei lavori di ristrutturazione. Ho ancora la possibilità di accedere alla detrazione  Irpef? Se si di che detrazione si tratta?
R:  La legge di bilancio 2017 (legge 232 dell’11 dicembre 2016) ha prorogato al 31 dicembre 2017.

D: Di che tipo di detrazione usufruisco se faccio fare un intervento di adozione delle misura sismiche?
R:  La detrazione è del 50%. E la spesa massima sulla quale è possibile calcolarla è di 96.000 euro per unità immobiliare per ciascun anno. La detrazione deve essere ripartita in cinque quote annuali di uguale importo.

D: Nella pratica di detrazione per la ristrutturazione di casa mia posso inserire anche le spese sostenute per acquistare i mobili della camera da letto?
R:Si. Puoi farlo sia nel caso in cui hai acquistato casa nuova e la stai ristrutturando sia nel caso in cui tu stia ristrutturando la tua vecchia casa. In entrambi i casi puoi usufruire della detrazione del 50% sui mobili che comprerai per arredarla. Considera, però, che la detrazione del 50% è valida per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni).

D: Quali sono le spese che posso detrarre? A quale periodo devono riferirsi?
R:Per poter usufruire della detrazione  devi essere in possesso dei documenti. Inoltre, l’ intervento di ristrutturazione edilizia non dev’essere iniziato prima del 1° gennaio 2016.

D: Ho sentito così tanto parlare di terremoti e Sismabonus. Io vivo a Bologna. Anche se Bologna è in una zona a rischio sismico basso, mi piacerebbe capire se la mia casa è a rischio e, nel caso lo fosse, se ci sia qualche agevolazione di cui posso usufruire per renderla antisismica.
R: In seguito, appunto ai tanti terremoti avvenuti in Italia, la legge di bilancio 2017 ha previsto agevolazioni non solo per gli edifici che si trovano nelle zone sismiche  1 e 2, ovvero “ad alta pericolosità” ma anche per quelli situati in zona 3, zona a minor rischio.Puoi usufruire di agevolazioni sia nel caso in cui fai effettuare solo la classificazione sismica sia nel caso in cui, a seguito della classificazione, fai fare degli interventi per fare un passaggio di classe, ovvero renderla più sicura.

D: Di che tipo di detrazione usufruisco se faccio fare un intervento di adozione delle misura sismiche?Fino a quando posso richiedere la detrazione.
R: La legge di Bilancio 2017 ha prorogato la detrazione fino al 31 dicembre 2021. Leggi il nostro dettagliato articolo in cui parliamo proprio di Sismabonus.

E’ da un po’ di tempo che stavi pensando di ristrutturare casa? Approfitta della detrazione entro il 31 dicembre 2017. Dal 1° gennaio 2018, infatti, la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

Con questo post abbiamo cercato di metterci nei tuoi panni e di capire quali potevano essere i tuoi dubbi. Speriamo di averne sciolti un po’.

Se avessi bisogno di altre info puoi consultare la guida alle agevolazioni per ristrutturazione edilizia dell’Agenzia delle Entrate aggiornata al 22 settembre. Come sai già, siamo a disposizione per dubbi e chiarimenti. Puoi contattarci tramite email, telefono, Facebook e chat live sul sito.

Aggiornamento del 29/09/2017

Il Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in audizione in Commissione Ambiente alla Camera, ha annunciato che proporrà:

  • una proroga pluriennale delle detrazioni del 50% per interventi di ristrutturazione fino a 96.000 euro
  • una proroga quinquennale dell’ecobonus del 65% per gli interventi di efficienza energetica.

Dunque ci sono buone probabilità che i bonus vengano prorogati.

Aggiornamento del 06/10/2017 da sito ENEA

Se ti sei accorto di aver commesso degli errori nella richiesta di detrazione del 65% che hai presentato, non preoccuparti. Il sito ufficiale dell’ENEA mette in evidenza che, per i lavori ultimati nel 2016 hai ancora tempo per fare modifiche fino al 31 Dicembre 2017.
Visita il sito dell’ENEA per vedere la novità.
Un’ottima notizia non credi?
Dunque se non hai guardato bene la documentazione tecnica prima di inviarla ricontrollala prima che scada il termine!

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy