Riqualificazione energetica e ristrutturazione: aggiornati i modi di comunicare le spese - CERTO edilizia energetica

Riqualificazione energetica e ristrutturazione: aggiornati i modi di comunicare le spese

Riqualificazione energetica e ristrutturazione: aggiornati i modi di comunicare le spese

nuovi modi per comunicare le spese per la riqualificazione energetica

Di recente  ti abbiamo parlato del rinnovo degli incentivi per chi decide di fare una ristrutturazione o una riqualificazione energetica.

Due giorni fa, l’Agenzia delle Entrate ha deciso di fare chiarezza riguardo a come comunicare le spese sostenute per tali interventi.

Nello specifico l’Agenzia ha emesso due provvedimenti riguardanti:

  • il pagamento per interventi di riqualificazione energetica sulle parti comuni di edifici condominiali.
  • il pagamento con bonifico delle spese effettuate per interventi di riqualificazione energetica

Comunicazione delle spese per interventi di riqualificazione energetica su parti comuni di edifici condominiali

Il nuovo provvedimento modifica il precedente, che risaliva al 2014.

Il provvedimento pone l’attenzione sui casi in cui venga inviato un codice fiscale errato.
Quando l’Agenzia riscontra l’errore lo rende noto.

La ricevuta ottenuta, infatti,  nel caso di invio di codice fiscale errato, mostrerà, la presenza di un errore e l’elenco dei codici fiscali errati.  Dalla segnalazione dell’errore, si hanno 5 giorni di tempo per inviare un modello sostitutivo in cui è indicato il codice fiscale corretto.

Nel modello pre-compilato, è stata, inoltre, aggiunta la sezione necessaria a chi decide di procedere con la cessione del credito. Da quest’anno, infatti, la cessione è possibile anche per gli interventi sulle singole unità immobiliari. I condòmini incapienti possono cedere alle banche il credito di imposta pari alla loro quota di detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni dei condomìni.

L’Agenzia si riserva, nel caso in cui ci fossero modifiche da apportare alle specifiche tecniche dell’Allegato 1, di rendere pubbliche le modifiche sul proprio sito web.

Nuova causale per i pagamenti con bonifico

Per quanto riguarda, invece, i pagamenti con bonifico l’Agenzia ha introdotto l’uso di una nuova causale.

Questa novità aiuterà l’Agenzia a distinguere i bonifici riguardanti le spese sostenute per arredare gli immobili ristrutturati.

Magari ti aspettavi delle modifiche più consistenti. Tieni presente, però, che quando si tratta di pratiche burocratiche la precisione è importante. Sapere come compilare il modello ti aiuterà ad essere più veloce. Eviterai di fare successivi invii, nonchè di ricevere segnalazioni/ comunicazioni.

Se sei interessato a questi aggiornamenti e ad altre notizie dal mondo dell’edilizia per la tua casa assicurati di non perdere nessuna iscrivendoti alla nostra newsletter.

Ogni settimana ti invieremo un’unica e-mail in cui raccoglieremo tutte le notizie che pensiamo possano esserti utili.

Se, invece, sei interessato a uno dei nostri servizi, puoi parlarcene tramite telefono, chat o pagina Facebook. Se non hai il tempo per una chiacchierata a voce, tranquillo! Puoi scriverci usando il form qui sotto. Ti risponderemo prima possibile.

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy