Ristrutturare: la scelta dell'impresa - CERTO edilizia energetica

Ristrutturare: la scelta dell’impresa

Ristrutturare: la scelta dell'impresa

Consigli per scegliere l’impresa a cui affidare la ristrutturazione

Questa breve guida vuole essere un Vademecum per chi come te che si appresta a ristrutturare casa.
Con i nostri consigli  eviterai facilmente imprevisti, malintesi e aumenti incontrollati di tempi e costi.
Vediamo insieme come scegliere l’impresa che farà i lavori.

Quando si fa una ristrutturazione è importante:

  • la scelta del tecnico che si occuperà del progetto, della parte burocratica e del cantiere (il nostro lavoro, insomma)
  • la scelta dell’impresa che farà fisicamente i lavori.

L’impresa rappresenta, infatti, la voce di spesa maggiore. Dunque, un errore nella scelta dell’impresa può comportare una  spesa maggiore, non preventivata, a fine lavori.

Cosa si intende per IMPRESA EDILE?

Quando si parla di impresa edile si può parlare di realtà anche molto diverse. Vediamone alcune:
1) Impresa edile vera e propria: ditta in grado di fare autonomamente tutte le lavorazioni, dalle demolizioni agli impianti fino alla posa dei pavimenti e alla tinteggiatura;
2) Ditta “referente” : ditta che coordina diversi artigiani. Si presenta come un’unica impresa in grado di seguire tutte le lavorazioni, ma in realtà affida diversi lavori ad altre imprese o a singoli artigiani tramite subappalto.
3) Singoli artigiani per le varie lavorazioni: tanti piccoli artigiani, ognuno incaricato per la sua parte (es. muratore + idraulico + elettricista + tinteggiatore ecc…).

Il modo più obiettivo per scegliere un’impresa è  confrontare i preventivi di diverse imprese.

Rivolgiti a un tecnico che rediga per te il capitolato dei lavori. Poi consegna un capitolato a ciascuna impresa affinchè lo prezzi.

Ma cosa si intende per CAPITOLATO?

Il capitolato è un elenco delle lavorazioni previste durante tutto l’arco dei lavori di ristrutturazione.
Esso contiene le misure e la quantificazione dei lavori (es. mq di pavimentazione da sostituire, mq muri da demolire, numero, dimensioni delle porte da “spostare” ecc.).

Nel confronto tra più imprese, spesso, si è tentati di scegliere l’impresa più “economica”, ovvero quella che realizza il preventivo con costo finale minore.
Non lasciarti ingannare!
Prima di scegliere l’impresa edile, poni attenzione a:
1) Dettaglio dei prezzi delle singole lavorazioni. Nel confrontare i capitolati non bisogna,infatti, fermarsi al totale ma valutare i prezzi delle singole lavorazioni, per individuare eventuali prezzi anomali  (molto bassi o molto alti);
2) Forfait: se alcune voci sono prezzate a “forfait” (es. impianto elettrico), capire cosa è compreso nel forfait e cosa no;
3) Subappalti: chiedere esplicitamente all’impresa quali lavorazioni vengono fatte direttamente e quali verranno subappaltate ad altre imprese o artigiani;
4) Che l’impresa abbia tutti i documenti in regola;
5) Che l’impresa sia in regola con l’assicurazione.
In ognuno di questi casi è sempre consigliabile avere il supporto di un tecnico. Egli, infatti, sarà in grado, di individuare facilmente le anomalie e potrà farti da tramite nel chiedere e ottenere chiarimenti dall’impresa.

Continua a seguirci! Iscriviti alla newsletter! Nei prossimi post ti daremo altri preziosi consigli per procedere alla ristrutturazione.

E ricorda: la redazione del capitolato e la direzione dei lavori sono pratiche di cui ci occupiamo da ben 6 anni.
Affidati a noi per la tua ristrutturazione, sarai seguito da uno dei nostri tecnici. Contattaci o chiedici un preventivo gratuito.

 

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

Sarah Saccullo
Sarah Saccullo
Con un bagaglio di cultura edile in testa racconto l’edilizia come farebbe un amico che cerca di dare un buon consiglio. Curiosa per natura e, inevitabilmente, attratta dalle novità. Progetto strategie di marketing, pianifico come metterle in pratica e racconto le aziende nei testi dei loro siti.Le mie passioni sono: l’architettura, l’arte e la bakery.

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy