Villette: salto di due classi senza fare il cappotto termico - CERTO edilizia energetica

Villette: salto di due classi senza fare il cappotto termico

Villette: salto di due classi senza fare il cappotto termico

finestre-facciata-cielo

Vorresti riqualificare la tua villetta a schiera approfittando del Superbonus 110% ma non sei convinto di fare il cappotto perché:

• Vuoi evitare lunghe liste d’attesa delle imprese rischiando così di perdere l’occasione di accedere al bonus
• Noi ti va di ritrovarti a fare una ristrutturazione complessa che coinvolge tante figure: tecnici, imprese ecc.
• Non hai voglia di avere un ponteggio attorno alla tua casa per settimane o mesi, compreso di operai, polvere e rumore.

Se pensi che con queste premesse devi rinunciare al Superbonus 110% potresti sbagliarti. In questo articolo ti spieghiamo che può esserci un’alternativa per riqualificare la tua villetta con la cessione del credito prevista dal Superbonus 110%.

L’installazione di un cappotto termico sulla facciata è la prima soluzione che viene in mente a tutti, sia tecnici sia non. Dal punto di vista energetico, spesso, è una delle migliori, ma sicuramente non è l’unica.

Prima di mostrati l’alternativa ricordiamo che la condizione per cui si può fare richiesta di questo nuovo bonus è che l’intervento porti al migliorare la classe energetica della tua villetta. In particolare, deve esserci il salto di due classi energetiche e deve essere dimostrato dall’APE – Attestato di Prestazione Energetica – e dall’asseverazione, firmati dal tecnico.

Migliorare la classe energetica di una villetta

Mettiamo il caso che tu voglia riqualificare una villetta a schiera con le seguenti caratteristiche:

  • Due lati esposti
  • Struttura delle pareti in mattoni pieni o forati
  • Sottotetto non isolato
  • Vetri doppi semplici.

Ecco due possibili alternative al cappotto per fare il salto di 2 classi e accedere al Superbonus 110%:

  • sostituire la vecchia caldaia con una ibrida, installare un impianto fotovoltaico
  • unire agli interventi già visti anche il cambio degli infissi

dove la caldaia ibrida è il risultato di un abbinamento tra una caldaia a condensazione e una pompa di calore, l’impianto fotovoltaico può essere da 4,5 o 6 kW –  con pannelli inclinati in modo da ottenere il massimo rendimento – e gli infissi sono a doppio vetro basso emissivo in argon al 90% e hanno un’intercapedine di 2 cm.

Salto di due classi senza fare il cappotto termico

Vediamo quali sono le combinazioni migliori per migliorare la classe energetica e riqualificare la tua villetta con il Supernonus 110%.

Proviamo a intervenire solo con la sostituzione della vecchia caldaia con una ibrida e installando l’impianto fotovoltaico da 4,5 kW. Vediamo se viene fatto il salto di due classi:

  • la villetta bifamiliare con pareti in mattoni forati con l’intervento fa il salto di due classi, passa dalla F alla classe energetica D
  • la villetta con il sottotetto isolato invece, fa salto il salto di una sola classe, passando dalla E alla classe energetica D.

Dunque, come hai visto la villetta con pareti in mattoni forati può accedere al Superbonus 110% senza la necessità di fare un cappotto esterno.

Vantaggi di riqualificare la villetta senza fare il cappotto

Rivediamo i vantaggi di riqualificare la tua villetta con interventi diversi dal cappotto termico:

  • il cambio della caldaia è l’intervento trainante che permette l’accesso al Superbonus e di mettere in detrazione anche tutti gli altri interventi
  • tempi più rapidi perché si tratta di attività di edilizia libera, per cui non serve presentare pratiche edilizie in Comune
  • non serve un’impresa, quindi nessuna lista d’attesa, ovvero risparmi tempo
  • non essendo necessario intervenire sulle pareti non viene fatta la verifica di conformità e anche in questo caso si risparmiano tempo e pensieri. Eventuali abusi edilizi – che si potrebbero trovare nel caso del cappotto perché bisogna presentare una pratica edilizia – non vengono né cercati e né sanati.

Ovviamente, però, come hai capito dall’esempio della due villette, non sempre scegliere un’alternativa al cappotto ti garantisce il salto di due classi e di accedere al Superbonus. Ecco perché è importante che tu chieda uno studio di fattibilità quando decidi di riqualificare energeticamente la tua villetta.

Così puoi scoprire qual è l’intervento che ti fa migliorare la classe energetica al punto da fare il salto di due classi ed è più conveniente in termini di tempo e organizzazione.
Contattaci per avere altre informazioni per la riqualificazione della tua villetta con il Superbonus del 110%.
Iscriviti alla newsletter se vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Superbonus che riguardano la tua casa.

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”)
(Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Cambi casa? Scarica le domande da fare alla prima visita.
Ci teniamo alla tua privacy.