Detrazione 65%: e se la scheda ENEA e il bonifico non hanno lo stesso intestatario? - CERTO edilizia energetica

Detrazione 65%: e se la scheda ENEA e il bonifico non hanno lo stesso intestatario?

Detrazione 65%: e se la scheda ENEA e il bonifico non hanno lo stesso intestatario?

intestatario detrazione 65% ecobonus

Lo sai anche tu che quando ci sono di mezzo la burocrazia e le scartoffie c’è da stare molto attenti perché al primo piccolo errore tutto il documento potrebbe non essere più valido.

Le pratiche per ottenere l’ecobonus, ovvero la detrazione per interventi di riqualificazione energetica, non sono molte, ma anche in questo caso devi fare attenzione a come le compili.

Come spesso accade, magari tu, Luigi, che ti eri già messo d’accordo col tecnico per le pratiche di avvio dei lavori fai la pratica da presentare all’ENEA a tuo nome. Poi, però, il bonifico riguardante le spese che hai sostenuto per fare i lavori lo fa tua moglie, Lucia, ovvero una persona diversa dall’intestatario della pratica già inviata all’ENEA.

A quel punto cosa succede? La richiesta che avevi fatto non è più valida o puoi modificarla?
La risposta a questa domanda te la dà proprio l’Agenzia delle Entrate.

Se la persona a cui è stata intestata la richiesta all’ENEA non è la stessa a cui è intestato il bonifico o la fattura, la detrazione, specifica l’Agenzia, va a chi ha effettuato il pagamento, anche se il bonifico è stato fatto dal cointestatario del conto che, però, non è la stessa persona a cui è intestata la richiesta all’ENEA.

Dunque se tu, Luigi, sei la persona a cui è intestata la richiesta, e il bonifico, la detrazione va a te anche se il bonifico è stato ordinato dal conto cointestato con tua moglie Lucia.

Quindi, nel caso in cui, volessi dividere la detrazione ottenibile con tua moglie dovrai indicare la percentuale con cui Lucia partecipa al pagamento delle spese sostenute per effettuare i lavori.

L’Agenzia aggiunge anche che, così come già detto per le altre integrazioni nella Circolare 7/E/2018,anche questa modifica va fatta entro il primo anno di godimento del beneficio.

Trascorso il primo anno da quando hai ricevuto la detrazione non puoi più fare richiesta di modifiche.

Ecco altri articoli del blog, in cui ti abbiamo parlato proprio delle detrazioni, che ti potrebbe interessare leggere:

E per non perderti nessuna novità riguardo a detrazioni, verifica di conformità, pratiche edilizie iscriviti alla newsletter.

 

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy