Il ponte termico - CERTO edilizia energetica

Il ponte termico

ponte termico

Cos’è un ponte termico e come intervenire

Hai notato macchie scure e maleodoranti sulle pareti(interne o esterne) della tua casa o dell’immobile che stai per acquistare?
Ci sono tracce di condensa vicino alle travi?
Sai qual è la causa e come intervenire? Te lo diciamo noi: potrebbe trattarsi di ponti termici!

Ma cos’è un ponte termico?
E’ un punto dell’edificio che ha caratteristiche termiche molto diverse da quelle circostanti e che presenta una maggiore dispersione del calore rispetto alle altre parti dell’edificio.

Tipi di ponte termico
Esistono due tipologie di ponte termico a seconda del tipo di discontinuità:
• il ponte termico dovuto a discontinuità di tipo geometrico, quando ci sono discontinuità nelle connessioni tra le parti strutturali;
• il ponte termico dovuto a discontinuità di materiale ,ovvero eterogeneità di materiali, quando ci sono discontinuità nelle unioni di elementi costruttivi o quando questi sono costituiti da materiali diversi.

Elementi in cui si possono avere ponti termici: cordoli, travi, aggetti, pilastri ,davanzali passanti, distanziatori nelle vetrate; chiodi cappotto termico, travi a sbalzo, attacchi di sovrastrutture esterne.

Come riconoscere un ponte termico

I segni della possibile presenza di un ponte termico possono essere:
• diminuzione della temperatura superficiale
• umidità con conseguente formazione di condensa
• comparsa di muffa
Per assicurarti che i problemi riscontrati (muffa, umidità, calcinacci) siano dovuti effettivamente a ponti termici rivolgiti a un tecnico. Dopo un primo sopralluogo, con l’aiuto dell’ analisi termografica a infrarossi (vedi fig. 1 e 2) il tecnico potrà confermare o meno la presenza di ponti termici, cioè l’aumento localizzato della dispersione del calore. A quel punto, servendosi dei metodi di calcolo previsti dalla UNI TS 11300:2014 effettuerà il calcolo esatto delle dispersioni e ti fornirà una scheda completa dei ponti termici analizzati. Il tecnico, inoltre, ti proporrà gli interventi e i materiali più adeguati per agire sui ponti termici rilevati.

Ponte biblio

Fig. 1 Ponte termico in una Biblioteca di Vado Ligure.

Nella fig. 1 si vede chiaramente come in prossimità dell’incontro delle murature e nella finestra ci sono due ponti termici. La colorazione in blu, infatti, indica una temperatura inferiore rispetto a quella dell’ambiente (21.9°, colorazione rossastra) . La temperatura minore è dovuta alle dispersioni di calore che avvengono attraverso tali componenti dell’edificio.

Ponte termico a Vado

Fig. 2 Ponte termico sulla facciata di un edificio di Vado Ligure.

 

 

 

 

Nella fig. 2 invece, la finestra assume colorazione rossastra poichè il calore trova via d’uscita attraverso essa, il piano terra ha colorazione blu perchè risulta a temperatura inferiore. Da notare come l’uso di due diversi materiali per la facciata fa si che si abbia un comportamento energetico differente. Dunque è importante fare attenzione nella scelta dei materiali.

 

Quali danni provoca un ponte termico

• diminuzione della sensazione di comfort termico (viene percepita una temperatura minore)
• aumento delle spese del riscaldamento

Come intervenire

Premettiamo che non sempre è possibile eliminare del tutto il ponte termico ma in alcuni casi è possibile solo attenuarne gli effetti. Di seguito ti proponiamo alcuni modi di risolvere ponti termici.

Nel caso di
Cordoli, travi e pilastri
Si interviene, in questo caso ,isolando la struttura.

Se abiti in una casa monofamiliare puoi procedere a isolare la casa dall’esterno facendo realizzare un cappotto, ovvero un rivestimento con pannelli isolanti che possono essere di diversi materiali.

Se, invece, vivi in condominio, e gli altri condomini non sono d’accordo col procedere all’isolamento dall’esterno dell’intero palazzo, puoi pensare di procedere con un isolamento dall’interno.
Scopri pro e contro delle due soluzioni nel nostro articolo “isolamento delle pareti dall’interno”.

Infissi
Alcuni dei possibili ponti termici si riscontrano in prossimità di:
Distanziatori delle vetrate
Se hai degli infissi con vetrocamera, ovvero costituiti da due vetri distanziati tra loro da una canalina di metallo, lì si ha un ponte termico non corretto che può provocare la formazione di condensa superficiale sul bordo.
Per eliminare il ponte è bene:
• scegliere una vetrocamera con distanziatore in materiale isolante
• usare un vetro basso emissivo rivolto verso l’interno dell’abitazione
Davanzali passanti
Spesso i davanzali delle finestre in marmo vengono realizzati con un un’unica lastra di marmo che va da dentro a fuori dall’abitazione. Per risolvere il problema del ponte termico generato si può pensare di realizzare il davanzale composto da due elementi :uno esterno (davanzale) ed uno interno (controdavanzale) e mettere tra loro uno strato di materiale isolante.

Verificare l’esistenza di un ponte termico

Se i ponti termici verranno confermati dall’analisi termografica il tecnico ti proporrà degli interventi più adeguati per correggerli/eliminarli.
Rivolgendoti a un tecnico potrai :
• correggere/eliminare i ponti termici eventuali ponti termici presenti nella tua casa;
• evitare spese extra, oltre a quelle preventivate nel capitolato, mentre stai costruendo casa nuova;
• conoscere tutte le problematiche dell’immobile che pensi di acquistare e dunque a fare una scelta più consapevole.

Incentivi

La risoluzione dei ponti termici può essere un intervento a sè o, come accade nella maggior parte dei casi, uno degli  interventi che si eseguono quando si fa una ristrutturazione.
Ricorda che con l’entrata vigore della Finanziaria 2017 gli interventi di ristrutturazione che prevedono una riqualificazione energetica dell’edificio permettono di accedere ad una detrazione del 65% .

Vuoi ricevere altri preziosi consigli per la tua casa? Iscriviti alla newsletter.

Stai ristrutturando casa e vuoi correggere i ponti termici?
Stai per acquistare un immobile e vuoi essere sicuro che non ci siano ponti termici?

In entrambi i casi non esitare! Rivolgiti a noi, ci occupiamo di ristrutturazioni e Direzione Lavori da più di 6 anni! Contattaci o chiedici un preventivo online. Sarai seguito da uno dei nostri tecnici.

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy