Agevolazioni per acquistare e ristrutturare casa - CERTO edilizia energetica

Agevolazioni per acquistare e ristrutturare casa

Agevolazioni per acquistare e ristrutturare casa

agevolazioni per comprare casa

Articolo aggiornato il 07/01/2020 in base alle novità della Legge di Bilancio 2020

Dopo aver calcolato insieme i costi dell’acquistare casa non potevamo non parlare delle agevolazioni che ti permettono di alleggerirli quei costi. Cominciamo con le agevolazioni per l’acquisto e continuiamo con le agevolazioni per la ristrutturazione.

Le agevolazioni per acquistare casa

Se quella che stai per acquistare è la tua prima casa e hai intenzione di trasferire la tua residenza nel Comune in cui si trova o di lavorarci allora puoi accedere alle agevolazioni per la prima casa.

Le imposte che dovrai pagare, se acquisti da un privato, sono:

  • imposta di registro: 2%
  • imposta ipotecaria: 50 euro
  • imposta catastale: 50 euro

Se, invece, acquisti da un’impresa che applica l’IVA, pagherai:

  • imposta di registro: 4%
  • imposta ipotecaria: 200 euro
  • imposta catastale: 200 euro

Per poter accedere a questa agevolazione, però, devi:

  • trasferire la tua residenza nel Comune in cui si trova la casa entro 18 mesi dall’acquisto
  • svolgere delle attività in quel Comune (lavorare, studiare, fare attività sportive)
  • non essere proprietario di altre case in Italia

Un’altra agevolazione di cui gode chi acquista casa è l’applicazione del metodo “prezzo-valore” di cui ti abbiamo già parlato nell’articolo in cui abbiamo analizzato i costi della compravendita. Avevamo fatto anche un esempio pratico per spiegare la convenienza dell’applicazione di questo metodo.

C’è poi un caso particolare in cui pur avendo già una casa puoi comunque accedere alle agevolazioni per la prima casa. Se, infatti, vendi la tua prima casa entro un anno dall’acquisto per comprarne un’altra. Le agevolazioni sono valide anche nel caso di acquisto per donazione o successione.
La condizione per cui hai accesso alle agevolazioni è che la casa che vuoi comprare si trovi nello stesso Comune o in un qualsiasi altro Comune d’Italia e che nell’atto d’acquisto della nuova casa sia specificato che l’altra casa verrà venduta entro un anno.

In questo caso, inoltre, hai accesso al “credito d’imposta” pari all’imposta di registro o all’IVA che ha pagato per acquistare la prima casa.

Agevolazioni per la ristrutturazione

Se stai per acquistare una casa da ristrutturare sappi che fino al 31 dicembre di quest’anno puoi approfittare delle detrazioni fiscali per la ristrutturazione. Pare, infatti, che dal prossimo anno dovrebbero scendere al 36%.Se decidi di ristrutturare casa puoi accedere alla detrazione IRPEF del 50%. Il limite massimo di spesa è di 96.000 euro e riceverai la detrazione in dieci anni tramite rate annuali dello stesso importo. Per sapere tutti dettagli di queto tipo di detrazione dai un’occhiata all’articolo: come ottenere la detrazione per una ristrutturazione.

Agevolazioni per interventi di efficientamento energetico

E se ti avessero detto che il condominio in cui vuoi andare ad abitare ha già programmato dei lavori di efficientamento energetico? Tranquillo. Anche in questo caso ci sono delle agevolazioni a cui accedere: ecobonus e sismabonus.

L’ecobonus, ovvero l’efficientamento del condominio dà l’accesso a detrazioni che possono arrivare al 75%. Con il sismabonus, ovvero l’agevolazione per i lavori di miglioramento sismico la detrazione IRPEF può arrivare all’85%. Per tutti i dettagli del sismabonus dai un’occhiata a questo articolo.

Come avere uno sconto immediato sui lavori di efficientamento

Una recente alternativa alle detrazioni fiscali che ti permettono di riprendere una parte dei soldi spesi per l’intervento in 5 o 10 anni è la cessione del credito. Se tu vivi in condominio  e viene fatto un intervento di ristrutturazione importante sulle parti comuni e questi lavori hanno un importo superiore a 200.000 euro puoi cedere il credito a un terzo, coinvolto nell’intervento, e avere uno sconto immediato. La persona a cui cedere il credito può essere il fornitore di materiale, il progettista o altre persone coinvolte direttamente nell’intervento.

Dunque ci sono varie agevolazioni sia per l’acquisto della prima (o seconda) casa e per poterla trasformare nella casa che hai in mente.

Se avessi qualche dubbio o volessi qualcuno che ti accompagni a vedere la casa da ristrutturare che vuoi comprare contattaci. A breve sarà disponibile un nuovo servizio pensato appositamente per te che cerchi una casa da ristrutturare.

Nel prossimo articolo ti parleremo di quelle piccole ma tante spese che devi considerare prima di entrare in casa.

Se non vuoi perderti nessuno dei prossimi articoli con i nostri consigli per l’acquisto di una casa nuova iscriviti alla newsletter.
Con l’iscrizione alla newsletter puoi scaricare la checklist di domande da fare al sopralluogo su una casa da ristrutturare.
Se a una lista di domande preferisci la consulenza di uno dei nostri tecnici dai un’occhiata al servizio che ti permette di prendere appuntamento con uno dei nostri tecnici per andare insieme a vedere la casa che stai pensando di acquistare e capire se potrai fare i lavori di ristrutturazione che desideri.

    * Campi obbligatori

    Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”)
    (Privacy):

    Sarah Saccullo
    Sarah Saccullo
    Con un bagaglio di cultura edile in testa racconto l’edilizia come farebbe un amico che cerca di dare un buon consiglio. Curiosa per natura e, inevitabilmente, attratta dalle novità. Progetto strategie di marketing, pianifico come metterle in pratica e racconto le aziende nei testi dei loro siti.Le mie passioni sono: l’architettura, l’arte e la bakery.

    Comments are closed.

    Cambi casa? Scarica le domande da fare alla prima visita.
    Ci teniamo alla tua privacy.