Dichiarazione di conformità edilizia: i vantaggi per chi vende e per chi compra casa - CERTO edilizia energetica

Dichiarazione di conformità edilizia: i vantaggi per chi vende e per chi compra casa

Dichiarazione di conformità edilizia: i vantaggi per chi vende e per chi compra casa

conformità edilizia

Come ti abbiamo raccontato nello scorso articolo, la Relazione Tecnica Integrata è diventata obbligatoria a Bologna per edifici oggetto di compravendita.
Oggi ti raccontiamo le altre novità introdotte in tema di conformità e i vantaggi ne derivano per la compravendita.

Di recente, a Bologna c’è stato un importante incontro tra i Presidenti regionali di: Comitato Notarile, F.I.A.I.P., F.I.M.A.A. e A.N.A.M.A. Durante l’incontro è stato stabilito e firmato un protocollo d’intesa.

Il protocollo ha come oggetto una duplice finalità che dovrà essere perseguita tramite le figure professionali di agenti immobiliari e notai:

  • informare l’utente-consumatore, in maniera continuativa, e già in fase pre-contrattuale, della necessaria opportunità di far redarre da un Tecnico abilitato una relazione che attesti la conformità urbanistica e catastale degli edifici oggetto dell’atto;
  • creare e consolidare una prassi che prevede la sensibilizzazione del cliente riguardo a tale relazione.

Ma vediamo nello specifico quali sono le novità introdotte dal protocollo. Agenti immobiliari e notai dovranno informare il cliente:

  • in fase pre-contrattuale, dell’opportunità di far redarre, prima di firmare il contratto d’acquisto (o il preliminare di vendita) la Relazione Tecnica Integrata che dichiara la conformità urbanistica e catastale;
  • dell’esistenza del Certificato di Conformità Edilizia ed Agibilità, documento che dovrà essere firmato da un Tecnico abilitato e verrà richiesto dal Notaio per la stipula del contratto.

Il protocollo ha durata triennale  e potrà essere rinnovato.

Dunque questo protocollo d’intesa si traduce nella diffusione di importanti informazioni per chi si trova coinvolto nel processo di compravendita.

Vediamo quali sono questi vantaggi per chi compra casa:

  • essere sicuro di acquistare un edificio che ha l’agibilità (ovvero il suddetto C.C.E.A.);
  • essere sicuro che l’edificio che acquista è conforme sia dal punto di vista catastale sia da quello edilizio-comunale, il che significa che non dovrà preoccuparsi, in futuro, di possibili sanzioni dovute a difformità di cui non sapevi nemmeno l’esistenza.

I vantaggi per chi vende, invece, sono:

  • essere sicuro che la vendita andrà a buon fine-spesso si programmano rogiti a distanza di mesi e poi vengono annullati e ri-programmati;
  • essere sicuro che l’acquirente non lo citerà in tribunale per aver venduto un edificio che non era come descritto.

La diffusione delle informazioni, prevista nel protocollo, porterà quindi benefici per tutte le figure coinvolte nella fase della compravendita. Quindi, se tutti si renderanno disponibili a recepire le informazioni la compravendita sarà molto più snella e veloce.

Tempistiche

La Relazione Tecnica Integrata dev’essere preceduta da un’attenta analisi in cui il tecnico abilitato deve verificare che sussistano entrambe le conformità: sia quella edilizia sia quella catastale.

Per poter fare queste verifiche è necessario accedere ai documenti comunali e catastali. Una delle problematiche nasce proprio da qui. Per poter accedere alla documentazione comunale bisogna fare una “richiesta di Accesso agli Atti”. In seguito alla richiesta, il Comune si riserva un tempo di circa 30 giorni per fornire la documentazione.

Dunque se hai iniziato le trattative per una compravendita, considera bene le tempistiche.

La chiave per la conformità edilizia e catastale

Come avrai notato il tema della conformità è salito, di recente, in cima alle novità del settore.
Per noi, invece, è sempre stato un tema importante, da non trascurare.

Negli ultimi anni, in particolare, abbiamo avuto modo di fare diverse verifiche di conformità, soprattutto in occasione di compravendite. Così abbiamo ben pensato di creare un servizio apposito che abbiamo chiamato “CheckUp Immobiliare. Si tratta di un’analisi dettagliata della documentazione del tuo immobile che ci permette poi di redarre la Relazione Tecnica Integrata.

Nel CheckUp Immobiliare facciamo tutte le verifiche necessarie a garantirti che il tuo immobile o quello che stai per acquistare/vendere è in regola, ovvero conforme dal punto vista edilizio e catastale.
Per saperne di più visita la pagina apposita dedicata al servizio di Relazione Tecnica Integrata.

Dunque la dichiarazione di conformità è obbligatoria.
Non ti resta che cercare un tecnico che faccia le dovute verifiche e la rediga!

Noi ci occupiamo di fare CheckUp Immobiliari da oltre 6 anni!
E da quando è entrato in vigore l’obbligo di redarre la Relazione Tecnica Integrata siamo stati tra i primi ad adeguarci integrandola tra i nostri servizi.
Puoi acquistare il servizio che ti permette di ottenere la Relazione Tecnica Integrata con un click nel nostro negozio online oppure contattarci o chiederci un preventivo gratuito.

E per non perdere preziosi consigli per la tua casa iscriviti alla newsletter!

 

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy