Il frazionamento di un immobile - CERTO edilizia energetica

Il frazionamento di un immobile

Il frazionamento di un immobile

il frazionamento di un immobile

Vuoi aumentare il valore del tuo immobile?
Hai un appartamento molto grande e hai pensato di affittarne una parte?
I tuoi genitori vogliono metterti a disposizione una parte della loro casa?
Tu e tuo cugino avete ereditato un appartamento e volete suddividerlo in due appartamenti indipendenti?

Vediamo insieme cos’è il frazionamento degli immobili e come bisogna procedere.

Come procedere al frazionamento

Cos’è il frazionamento
Il frazionamento consiste nel suddividere un immobile in più unità immobiliari.

La procedura di frazionamento
Il modo di procedere al frazionamento cambia da regione a regione.
Qui ti diremo:

  • quali documenti servono per fare il frazionamento di un immobile in Emilia Romagna
  • quale procedura seguono i nostri tecnici.
  1. Accesso agli atti: prima di procedere con i lavori per frazionare l’immobile è necessario verificare il suo stato legittimo. Per fare questo ci procuriamo la planimetria e la visura catastale ; i dati presenti ci aiutano ad accedere ai documenti che riguardano lo stato dichiarato dell’immobile;
  2. Sopralluogo: con un rilievo metrico verifichiamo la distribuzione degli ambienti e individuiamo lo stato di fatto.
  3. Analisi pre-progetto: confrontiamo che lo stato di fatto rilevato coincida con lo stato legittimo e individuiamo la pratica più corretta da preparare per iniziare il frazionamento.
  4. Progetto: realizziamo il progetto di come saranno le parti frazionate e prepariamo il capitolato da far prezzare alle imprese.
  5. Inizio lavori: per far partire i lavori: tu scegli l’impresa che li eseguirà e noi presentiamo la pratica di inizio lavori al Comune. Avuta l’approvazione facciamo partire i lavori.
  6. Fine lavori: finiti i lavori, l’impresa ti rilascia le dichiarazioni di conformità degli impianti.
  7. Variazione catastale: dichiariamo poi, il frazionamento all’Agenzia delle Entrate (ex Catasto), depositando le planimetrie delle unità immobiliari ottenute.
  8. Conclusione pratica: presentiamo in Comune la Dichiarazione di Fine Lavori e la richiesta di Agibilità.

Ricorda che nel caso decidessi di vendere uno degli immobili ottenuti dal frazionamento, oltre alla pratica notarile, dovrai fare anche la domanda per ottenere la voltura catastale. La voltura catastale serve, infatti, per completare il passaggio di proprietà dell’immobile. Per sapere di più sulla voltura catastale leggi il nostro articolo di approfondimento.

TEMPISTICHE

Fissiamo il sopralluogo entro 2-3 giorni dal ricevimento dell’incarico.
Fatto il sopralluogo otteniamo dal Comune l’accesso agli atti in circa 20-30 giorni lavorativi.
Verificata la conformità tra stato di fatto e stato legittimo, in 15-20 giorni presentiamo in Comune la pratica di inizio lavori. In contemporanea, prepariamo il progetto e il capitolato così che tu possa contattare l’impresa.
I lavori dell’impresa non sono quantificabili perchè variano caso per caso.
Dopo aver avuto dall’impresa le conformità degli impianti, in 7 giorni presentiamo al Comune la Dichiarazione di Fine Lavori e otteniamo l’Agibilità.

COSTI
I costi si dividono in

  • Costi dovuti al tecnico che si occupa della documentazione
  • Costi dovuti all’impresa che esegue i lavori

VANTAGGI

Vediamo quali possono essere i vantaggi per cui procedere col frazionamento del tuo immobile:

  • Aumentare il valore dell’immobile
  • Affittare/vendere una parte dell’immobile
  • Realizzare una casa per i propri figli
  • Poter godere, in totale indipendenza, dell’ immobile ereditato in comproprietà

A cosa fare attenzione

  • Documentazione: per preparare i documenti necessari rivolgiti a un tecnico. Egli verificherà, oltre allo stato dell’immobile, anche la rispondenze alle norme igienico sanitarie e al Regolamento Comunale;
  • Regolamento di condominio: per le nuove tabelle millesimali chiama l’Amministratore di Condominio che incaricherà uno studio tecnico dell’ aggiornamento;
  • Impresa: che eseguirà i lavori; la scelta può incidere molto su tempi e costi dei lavori (leggi il nostro articolo di approfondimento).

Continua a seguirci, ti daremo altri preziosi consigli per la tua casa! Iscriviti alla newsletter.

E se non hai un tecnico di riferimento rivolgiti a noi!
Ci occupiamo di frazionamenti e aggiornamento delle tabelle millesimali da oltre 6 anni! Sarai seguito da uno nostri tecnici.
Contattaci o chiedici un preventivo gratuito.

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy