Modulistica unificata Emilia Romagna - CERTO edilizia energetica

Modulistica unificata Emilia Romagna

Modulistica unificata Emilia Romagna

modulistica unificata emilia romagna

Dal 1 luglio 2017 è entrata in vigore, in Emilia Romagna, la LEGGE REGIONALE N. 12 del 23 Giugno 2017. Anche detta "legge di riordino della disciplina edilizia per l’Emilia Romagna".

In un precedente post ti abbiamo raccontato le principali novità introdotte da questa legge. In particolare, abbiamo parlato del nuovo ruolo dello Sportello Unico per l'Edilizia (SUE)  e degli obblighi introdotti per consentire l'uniformazione della disciplina edilizia. Martedì 18 luglio la Regione ha organizzato un Convegno Tecnico Formativo dal titolo “Riforma per la semplificazione dell’attività edilizia” per spiegare nel dettaglio le novità introdotte dalla nuova legge.

modulistica unificata

Noi c’eravamo! E oggi ti raccontiamo tutte le novità più importanti per te come cittadino.

Modulistica

I Modelli previsti dalla legge sono 7 e sono i seguenti:

  1. Presentazione/richiesta di titolo o Istanza di conf. Servizi
  2. Rel. tecnica asseverazione di titolo o Istanza
  3. Segnalazione certificata di conformità ed. e agibilità o SCEA
  4. Rel. tecnica asseverazione della segnalazione di CEA
  5. Comunicazione di fine lavori per opere soggette a CILA
  6. Comunicazione opere temporanee e stagionali
  7. Comunicazione di accatastamento da rurale a urbano

I modelli:

  • 1 e 2 sono variati;
  • 3 e 4 sulla conformità edilizia e l'agibilità sono stati, invece, modificati in relazione al nuovo regime della segnalazione;
  • 5, 6 e 7 non sono cambiati.

Segnalazione Conformità Edilizia e Agibilità-SCEA E’ prevista la possibilità di presentare la SCEA anche senza lavori. Diventa, inoltre, facoltativa, per l’interessato la presentazione di SCEA nei seguenti casi:

  • lavori soggetti a CILA
  • sanatoria edilizia

Comunicazione Inizio Lavori

Non si parla più di CIL ma solo di CILA, “Comunicazione Inizio Lavori Asseverata”.

La CILA è diventata il titolo edilizio principale. Essa, infatti, trova applicazione per tutti gli interventi non soggetti a PdC, a SCIA o totalmente liberalizzate. Anche il restauro, rientrante nella categoria di manutenzione straordinaria è assoggettato a CILA.

La CILA fa sì che gli interessati possano iniziare immediatamente i lavori.

Gli interessati possono, inoltre, richiedere la convocazione preventiva della conferenza di servizi, sia per la CILA e la SCIA sia per il caso del PdC (Permesso di Costruire).

Presentazione istanze

L’uniformità della prassi applicativa della disciplina edilizia garantisca ai privati:

  • la prevedibilità dell’esito dell’istruttoria comunale, delle informazioni ed elaborati di cui si compone la pratica edilizia e dei requisiti e condizioni cui è subordinato l’intervento (ad eccezione delle valutazioni della Soprintendenza e della CQAP);
  • la velocità dell’istruttoria e della decisione finale e la riduzione del contenzioso.

Tolleranze costruttive

Si tratta di un tema NON affrontato dalla riforma Madia ma valorizzato dalla L.R. n. 12 per consentire più ampi interventi sul patrimonio edilizio esistente. Essa, in particolare è intervenuta sullo sviluppo della nozione di tolleranza costruttiva.

La L.R. n. 12 del 2017 ha infatti chiarito che presentano tali caratteristiche, a titolo esemplificativo:

  • la minore dimensione dell’edificio realizzato,
  • le irregolarità geometriche delle murature,
  • la diversa collocazione di porte interne, tramezzature, impianti tecnologici, ecc.
  • gli errori progettuali corretti in cantiere e gli errori nella rappresentazione progettuale di particolari costruttivi
  • le opere per le quali non è richiesto il titolo edilizio, a cominciare dai lavori di finitura rientranti nella M.O.

Nei casi di tolleranza costruttiva non può trovare applicazione la sanzione in misura fissa di 1000 € prevista per gli interventi realizzati in assenza di CILA.

Ora che sai tutte le novità, affidati a un tecnico aggiornato. Devi presentare una pratica edilizia e non hai un tecnico di riferimento? Rivolgiti a noi! Facciamo pratiche da oltre 6 anni! Dai un'occhiata al nostro negozio online. Contattaci o chiedici un preventivo gratuito.

E per essere sempre aggiornato sulle novità normative del mondo dell'edilizia e ricevere preziosi consigli per la tua casa iscriviti alla newsletter.

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/2003 (Privacy):

CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica
CERTO edilizia energetica è la divisione di Gruppo EDEN dedicata ai servizi rivolti ai privati, dalla certificazione energetica alle pratiche edilizie e catastali.

Comments are closed.

Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy