Qual è il prezzo giusto della Relazione Tecnica Integrata - CERTO edilizia energetica

Qual è il prezzo giusto della Relazione Tecnica Integrata

Qual è il prezzo giusto della Relazione Tecnica Integrata

qual è il prezzo giusto della Relazione Tecnica Integrata

Se stai per vendere un immobile, casa o garage, o entrambi, e hai fatto qualche ricerca su Internet o richiesto qualche preventivo ti sarai accorto che ci sono prezzi davvero molto diversi tra loro: si parte da un minimo di 300 euro e si può arrivare anche a cifre come 2500 euro (no, non stiamo scherzando). Ti sarai, quindi, chiesto come mai ci siano prezzi così diversi e come fare a scegliere, come capire chi ti offre il servizio migliore. Oggi vogliamo parlare proprio di questo: di come fare a capire se un prezzo è troppo basso, giusto, o troppo alto.

Per capire qual è il prezzo giusto della Relazione Tecnica Integrata soffermiamoci su quanto è importante questo documento. Perché si sa, il prezzo che siamo disposti a spendere per acquistare qualcosa dipende da quanto pensiamo che valga. Nel caso della Relazione, però, il valore, come vedremo, non è qualcosa di soggettivo, ma è oggettivo e uguale per tutti.

Quanto vale la Relazione Tecnica Integrata

Dal 2010, con il cambio della normativa, è il tecnico che si assume la responsabilità penale di quello che dichiara e firma e anche dell’eventuale nullità dell’atto. Il notaio non ha voce in capitolo riguardo alla conformità/non conformità dell’immobile. Lui, infatti, deve solo occuparsi dell’identificazione, ovvero di verificare che il proprietario è l’intestatario e controllare i registri immobiliari. Dunque tu, venditore, che fai elaborare la Relazione Tecnica Integrata, non hai alcuna responsabilità riguardo a quello che viene dichiarato, la responsabilità non è del notaio, ma è del tecnico.

Nella pratica questo significa che se trascorso del tempo, dopo la vendita, l’acquirente scopre che ci sono degli abusi edilizi non verrà a cercare te per sanarli ma si riferirà al tecnico che aveva dichiarato che l’immobile era pienamente conforme.

Qualunque acquirente ti contatti, avendo saputo che hai già una Relazione Tecnica Integrata che attesta la conformità urbanistica e catastale dell’immobile sarà molto più tranquillo nell’investire i suoi soldi perché saprà che non ci saranno sorprese dopo il rogito, che potrà andare a vivere nella nuova casa senza avere alcuna preoccupazione di tipo burocratico.

La Relazione Tecnica Integrata è quindi:

  •  uno scudo per te venditore, per evitare problematiche prima e dopo la vendita
  •  una garanzia che dai all’acquirente e vale molto di più del mostrare una casa in ordine durante la visita.

Perché la nostra Relazione ha un prezzo così basso

Come ti abbiamo raccontato in un altro articolo, il prezzo della nostra Relazione Tecnica Integrata Base è di 391,60 €, tutto incluso. Ciò significa che, tolti IVA e tributi, il nostro compenso, come tecnici, è di solo 280 €. Perché il nostro prezzo è così basso? Perché ci sono tecnici che chiedono il doppio, il triplo, o anche di più? Per tre motivi che ti spieghiamo.

1)L’esperienza: facevamo RTI già nel 2015

Abbiamo iniziato a elaborare Relazioni Tecniche nel 2015. La chiamavamo CheckUp Immobiliare ma, di fatto, si trattava già della stessa verifica della conformità Comunale e Catastale che poi è diventata obbligatoria con il nome di Relazione Tecnica Integrata. In questi quattro anni abbiamo messo a punto un nostro metodo di lavoro che ci permette di ottimizzare i tempi – offrendo comunque un servizio di alta qualità. Abbiamo anche elaborato un nostro format di Relazione più semplice da leggere rispetto al modulo esempio fornito dai Notai.

La fase della verifica è molto delicata: se non si va a fondo e non si ha abbastanza esperienza si può arrivare a un esito finale sbagliato. Ci sono, infatti, difformità così lievi da essere trascurabili, e difformità che, invece, sono così gravi che per sanarle bisogna presentare nuove pratiche edilizie e pagare pesanti sanzioni in denaro.

Un errore di valutazione da parte del tecnico incaricato, per inesperienza, eccesso di zelo o al contrario eccessiva leggerezza, può far saltare una compravendita e comportare danni economici di migliaia di euro sia per te venditore sia per l’acquirente.

2) Un prezzo basso per una verifica fatta bene

Abbiamo scelto di offrire la Relazione Tecnica Integrata a un prezzo basso, ma non facciamo tagli all’impegno che mettiamo.
Sarebbe controproducente anche per noi, visto che, come abbiamo già detto, è il tecnico che firma la RTI e che deve rispondere, anche anni dopo, di eventuali errori di valutazione.

La nostra è una verifica completa che inizia con un sopralluogo approfondito – in cui prendiamo tante misure e scattiamo delle foto (tranquillo, le vedremo solo noi tecnici) -, e continua con l’analisi dettagliata dei documenti che ci fornisce il Comune in seguito alla richiesta di accesso agli atti. Verifichiamo poi che ci siano tutte e tre le conformità: catastale, comunale, paesaggistica.

Perché allora ci facciamo pagare così poco? Perché in questa fase ci teniamo a farci conoscere, a farti vedere come lavoriamo. Vogliamo dimostrarti che possiamo essere i tuoi tecnici di fiducia anche per il futuro o per eventuali pratiche edilizie successive, ad esempio, di sanatoria.

Dai risultati delle nostre statistiche interne, condotte su 100 delle circa 300 Relazioni Tecniche Integrate fatte fin qui per immobili a Bologna e provincia, è, infatti, emerso che nel 70% dei casi gli immobili non erano pienamente conformi, una buona parte, poi, presentava sia difformità urbanistiche sia catastali. Nel 70% dei casi, quindi, la fase della verifica di conformità precede la fase della sanatoria, ovvero quella in cui bisogna sanare le difformità, o abusi edilizi, presentando una pratica in Comune (CILA, SCIA, SCCEA) e/o all’Agenzia delle Entrate (ex Catasto).

Elaboriamo pratiche edilizie Comunali e Catastali dal 2011. Se dalla verifica del tuo immobile risulterà che non è conforme ti faremo un nuovo preventivo perché raggiunga la conformità. Non dovrai cercare un nuovo tecnico che si occupi della sanatoria: saremo noi che continueremo a seguirti in modo che tu possa andare a rogito.

3) I nostri tecnici: il team “Edilizia”

Negli anni abbiamo costruito un team di tecnici, giovani ma con esperienza: il team “Edilizia”.
Il team “Edilizia” si occupa di Relazioni Tecniche Integrate e pratiche edilizie. È composto da sette tecnici – sei ingegneri e un geometra – tutti abilitati e iscritti ai rispettivi Ordini professionali, ognuno con la sua specializzazione. Se vuoi conoscere tutti i nostri tecnici dai un’occhiata alla nostra pagina Staff. Sono loro le persone con cui parlerai e che incontrerai se scegli di farci elaborare la tua Relazione Tecnica Integrata.

 

Se hai altre domande sul prezzo della Relazione Tecnica Integrata puoi:

 

* Campi obbligatori

Consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”)
(Privacy):

Sarah Saccullo
Sarah Saccullo
Con un bagaglio di cultura edile in testa racconto l’edilizia come farebbe un amico che cerca di dare un buon consiglio. Curiosa per natura e, inevitabilmente, attratta dalle novità. Progetto strategie di marketing, pianifico come metterle in pratica e racconto le aziende nei testi dei loro siti.Le mie passioni sono: l’architettura, l’arte e la bakery.

Comments are closed.

Scarica la guida: Andare a rogito senza pensieri
Iscriviti alla newsletter per scaricare la guida e rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo dell'edilizia.
Rispettiamo la tua privacy: leggi la Policy